Contratto di fornitura di servizi di cloud computing

I servizi di cloud computing sono sempre più diffusi ed utilizzati sia in ambito professionale che consumer. Molte aziende offrono, anche in qualità di semplici intermediari, prestando tali servizi, mentre aziende, professionisti e consumatori si rivolgono sempre più a tecnologie cloud based.

Si possono ricordare diverse tipologie di cloud computing:

–    IaaS (Infrastructure as a Service): utilizzo di una infrastruttura computazionale;

–    Paas (Platform as a Service): utilizzo di una piattaforma software;

–    SaaS (Software as a Service): utilizzo di uno o più programmi;

–    DaaS (Data as a Service): utilizzo dati di varia tipologia;

–    NaaS (Network as a Service): fornitura di connettività.

I contratti di fornitura di tali servizi pongono particolari problematiche legali, che sono relative non solo alle questioni civilistiche più “tradizionali”, ma altresì alle questioni in tema di privacy e protezione dei dati personali. Inoltre, vi sono ulteriori profili relativi alla responsabilità per la qualità e la continuità dei servizi prestati.

Anche la regolamentazione dei servizi accessori eventualmente forniti appare alquanto delicata.

Lo Studio Legale Associato Fioriglio-Croari offre servizi di assistenza e consulenza legale specializzata a tutti i soggetti che prestanto servizi di cloud computing e/o che usufruiscano o intendano usufruire dei medesimi.

Per richiedere un preventivo gratuito e non vincolante in materia di contratti di fornitura di servizi di cloud computing è possibile contattare lo Studio Legale Associato Fioriglio-Croari utilizzando i seguenti recapiti:

– telefono: 051235733 (sede di Bologna)

– email: studio@fclex.it

– form di contatto: http://www.fclex.it/consulenza-legale-online/

 

portfolio_contratti1